Lun. Lug 13th, 2020

ITINERARIO DEL MISTERO: UN SUCCESSO A FIUGGI!

GIORNO PALINDROMO E STUZZE


Il ritrovo davanti alla chiesa di San Biagio prima dell’inizio dell’Itinerario del Mistero

Ormai non ci sono più aggettivi per definire i successi delle iniziative dell’Associazione culturale ITINARRANDO, guidata da Alex Vigliani. 


L’Associazione è  protagonista indiscussa del turismo escursionistico e culturale di elevato profilo. E a dimostrarlo ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno, è arrivato l’ITINERARIO DEL MISTERO di Fiuggi. Il primo del 2020. Un appuntamento che ha riscosso un enorme successo di pubblico e che attesta come la formula degli ITINERARI DEL MISTERO non risente minimamente dell’usura del.Tempo. Visto che sono iniziati in quel 21 giugno, Solstizio d’Estate,  del 2016. E noi de ILPUNTOSULMISTERO siamo riconoscenti nei confronti delle ragazze e dei ragazzi di ITINARRANDO averci coinvolti in queste iniziative e siamo davvero orgogliosi di aver contribuito al loro successo.


Giancarlo Pavat e Alex Vigliani

NEL GIORNO PALINDROMO  (02 02 2020) L’ITINERARIO DEL MISTERO A FIUGGI INCASSA UN ALTRO STRAORDINARIO SUCCESSO. 

di Alex Vigliani 

Un successo senza precedenti quello di domenica 2 febbraio, per l’IITINERARIO DEL MISTERO che si è tenuto nel centro storico di Fiuggi. Un evento organizzato dall’associazione culturale ITINARRANDO, da ILPUNTOSULMISTERO e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale di Fiuggi, che ha visto la partecipazione di Giancarlo Pavat, studioso di Simbologie,  ricercatore storico e scrittore (il suo ultimo libro in ordine di tempo è la GUIDA CURIOSA AI LABIRINTI D’ITALIA,  per i tipi della Newton Compton), coadiuvato da altri membri del “Mistery Team” come Orazio Vignola  (direttore responsabile del sito www.IlPuntosulMistero) e Marco Di Donato e dai ragazzi del Direttivo di Itinarrando.

Un percorso, quello che si è snodato nel borgo medievale di Fiuggi, l’antica Anticoli, che ha visto la partecipazione di più di 60 persone giunte da tutto il Lazio.

Tutte convenute per scoprire le tante simbologie presenti sui portale,  sugli edifici e chiese dell’antico borgo e ascoltare le storie raccontate attraverso Mascheroni apotropaici, effigi e rappresentazioni iconografiche che i secoli hanno disseminato tra vicoli e piazzette. Itinerario, quello di Fiuggi che ha visto la propria conclusione nell’esplosione di fuoco e colori delle “Stuzze”. Rito antichissimo, risalente ad epoche precristiane e oggi ripetuto nella tradizionale ricorrenza di San Biagio, patrono di Fiuggi, in cui grandi catasto di legno artisticamente assemblate e provenienti da ogni rione vengono arse in piazza Trento e Trieste. 

Giancarlo Pavat, Orazio Vignola e Michela Battisti di Itinarrando

La manifestazione ha visto l’intervento, per ringraziare i partecipanti, del.vicesindaco  con delega alla cultura e al centro storico dott.ssa Marina Marilena Tucciarelli e della dott.ssa Sara Battisti, consigliera della Regione Lazio.

(Alex Vigliani)

da sx Marco Di Donato, Giancarlo Pavat, Orazio Vignola, Marisa d’Annibale,  Beppe Donvito e Alex Vigliani -foto Marco Mele
Il vicesindaco di Fiuggi Marina Marilena Tucciarelli saluta i partecipanti all’Itinerario del Mistero.
Una splendida Immagine dei partecipanti all’Itinerario del Mistero davanti alla Collegiata di San Pietro a Fiuggi
  • Se non altrimenti specificato, le immagini sono di Alex Vigliani-Itinarrando.

SOTTO, NELLE IMMAGINI DI GIANCARLO PAVAT, LE “STUZZE” DI FIUGGI,  PRIMA E DOPO L’ACCENSIONE.

Fonte: IL PUNTO SUL MISTERO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001 Copyright © All rights reserved | Newsphere by AF themes.